Cosa c'è di nuovo?

Prosegue lo sviluppo dell’agricoltura 4.0, i cui vantaggi in termini sia economici che ambientali diventano sempre più misurabili. Le tecnologie digitali 4.0 sono utili per supportare – grazie all’analisi dei dati – l’agricoltore nella sua attività quotidiana, nella pianificazione e nei rapporti con tutti gli anelli della filiera. Grazie a queste nuove soluzioni e all’applicazione delle tecnologie digitali, dall’IoT all’intelligenza artificiale, dall’analisi di grandi quantità di dati ai trattori a guida autonoma fino all’utilizzo dei droni, le aziende agricole possono aumentare la profittabilità e la sostenibilità economica, ambientale e sociale della propria attività.
Contributo a fondo perduto fino a 10.000 euro per l’acquisizione dei servizi specialistici nel settore creativo. Il fondo andrà a coprire fino all’80% delle spese sostenute per servizi erogati da imprese creative di micro, piccola e media dimensione con contratto sottoscritto dopo la presentazione della domanda di agevolazione.
Garantire un sistema efficace di attività formative 4.0 e sviluppare nuove competenze digitali tra i lavoratori sono obiettivi importanti promossi dal MISE attraverso il nuovo Decreto legge Aiuti. Per tutte le attività di formazione 4.0 è riconosciuto alle imprese un credito d’imposta potenziato, nel caso in cui questi servizi siano eseguiti da soggetti certificati dal Ministero dello Sviluppo Economico.